Articoli

ALOE VERA – un aiuto per la pelle scottata

L’Aloe vera è una pianta dalle cui foglie vengono estratti il gel e il succo, ampiamente utilizzati in campo cosmetico e alimentare per le molteplici proprietà benefiche. L’aloe vera si trova oggi facilmente ed è facile coltivarla anche in balcone, acquistarne una significa avere a disposizione sempre un ottimo prodotto fresco e biologico. Il succo dell’aloe viene utilizzato prevalentemente in campo alimentare, viene utilizzato principalmente come immunomodulante, disintossicante e per le problematiche gastrointestinali. Il gel invece viene usato per uso esterno ed è molto efficace nel trattamento topico di ustioni, abrasioni, psoriasi e altre malattie della pelle.

Il gel e il succo dell’aloe sono davvero molto versatili, contengono principi attivi con propiretá richeratinizanti, emollienti, lenitive e idratanti tanto della pelle come dei capelli e del cuoi capelluto: l’Aloe vera, inoltre riduce le rughe, elimina le impurità, deterge e rende morbidi e lucenti i capelli. L’effetto cicatrizzante e lenitivo dell’aloe lo rendono un ottimo rimedio per trattare scottature, ustioni ma anche semplicemente per rigenerare la pelle dopo lunghe esposizioni al sole. Forse non tutti sanno che il gel dell’aloe vera è contenuto in tantissime creme doposole, oggi vogliamo mostrarvi come con una semplice ricetta potrete disporre di un efficace doposole naturale, biologico e ottimo per la pelle.

Vediamo come preparare una fantastica crema doposole a base di gel di aloe vera per trattare scottature, o semplicemente per rinfrescare la pelle dopo l’esposizione al sole, ottima anche sulla pelle dei bambini poiché con le sue capacità rinfrescanti dona immediato sollievo alla pelle.

INGREDIENTI

– 250 ml di gel di aloe vera ( in erboristeria si trova quello puro biologico, in alternativa si può acquistare la pianta ed estrarlo manualmente dalle foglie

– 5 ml di olio essenziale di menta ( oppure di un olio essenziale profumato a piacere)

– 100 ml di olio di jojoba

PROCEDIMENTO

Porre il gel di aloe vera all’interno di una ciotola, aggiungere uno alla volta gli altri ingredienti mescolando fino ad ottenere un composto omogeneo. Una volta ottenuto il composto versare in un flacone e conservare in frigorifero per 10 giorni al massimo. Applicare la crema come un normale doposole.

 

L’OLIO DI JOJOBA PER NON ROVINARE LA PELLE CON IL SOLE

Finalmente è arrivata l’estate, oggi vogliamo parlarvi dell’olio di Jojoba e delle sue incredibili proprietà che lo rendono un ottimo ingrediente per preparare cosmetici e creme solari sicure per la nostra pelle e per quella dei nostri bambini.

L’olio di jojoba è una cera liquida prodotta dalla spremitura dei semi della Simmondsia chinensis storicamente usata dai nativi americani per lenire le irritazioni dei tessuti, e le infiammazioni delle mucose di occhi e gola, è ricco di vitamina E, vitamine del complesso B e minerali quali zinco, rame e iodio. A differenza di altri oli di cui vi abbiamo parlato in questa rubrica, l’olio di Jojoba non è utilizzato nell’alimentazione, non è assolutamente tossico se ingerito, ma è indigesto e provoca uno spiacevole effetto lassativo. La sua particolare forma molecolare lo rende molto simile al sebo umano, una sostanza grassa composta prevalentemente da colesterolo e acidi grassi, che serve a mantenere la pelle idratata e a proteggerla dall’attacco dei fattori esterni (batteri, sole, vento, sostanze chimiche presenti nell’aria), evitando così che essa si secchi e s’irriti. La grande somiglianza che presenta quest’olio con il sebo umano lo rende pertanto davvero un’ottima base per creme e solari, poiché è in grado di porre rimedio alla mancanza del naturale manto idrolipidico della pelle che provoca secchezza, irritazioni e desquamazioni ( soprattutto in seguito alle esposizioni solari che vanno a intaccare il sebo cutaneo).Inoltre l’olio di Jojoba penetra molto facilmente nella pelle lasciandola liscia e setosa, quindi è in grado di fornire un’ottima azione idratante. Inoltre quest’olio è in grado di rigenerare la pelle irritata, e di prevenire le rughe e l’invecchiamento cutaneo.

Vediamo ora insieme come realizzare una crema solare biologica e sicura per la pelle con l’olio di Jojoba.

INGREDIENTI

250 ml di olio di Jojoba

30 gr di cera d’api naturale

1 cucchiaio raso di ossido di zinco

2 gocce di olio essenziale di sandalo ( ne consigliamo l’uso per conferire alla crema un aroma gradevole poiché l’olio di jojoba è inodore e incolore)

 

PROCEDIMENTO

Poniamo la cera d’api in un pentolino e la facciamo sciogliere a bagnomaria, quando la cera si è sciolta completamente spegniamo il fuoco e aggiungiamo uno alla volta gli altri ingredienti continuando a mescolare sino al raggiungimento di un composto omogeneo.

Versiamo il composto in un barattolo e conserviamo a temperatura ambiente, la crema si conserva per circa un mese, ma il nostro consiglio è quello di prepararla e usarla in un lasso di tempo più breve in modo da non perdere le proprietà dell’olio di jojoba. Raccomandiamo anche esposizioni al sole brevi e non durante le ore più calde della giornata.

ADDIO RUGHE E SMAGLIATURE CON L’OLIO DI MANDORLE DOLCI

Oggi vogliamo parlarvi delle proprietà dell’olio di mandorle dolci: un olio ricavato dalla spremitura a freddo ( senza solventi ) delle mandorle dolci. Occorre fare una piccola premessa, esistono infatti due tipi di olio di mandorle, quello dolce ( di cui parleremo oggi ) e quello di mandorle amare (ottenuto da mandorle diverse) questo contiene l’amigdalina che trasformandosi in acido cianidrico diventa velenosa, pertanto ha serie controindicazioni il suo utilizzo.

L’olio di mandorle dolci contiene diverse vitamine la E, la A e la D, inoltre è ricco di acido linoleico e oleico, pertanto risulta essere una sostanza estremamente nutriente ed idratante per la pelle. Le proprietà benefiche sono anche quelle di un potente antiossidante, antirughe e particolarmente efficace per la prevenzione e la cura delle smagliature.

Le caratteristiche dell’olio di mandorle dolci lo rendono un ottimo ingrediente per cosmetici naturali, particolarmente indicato per creme idratanti, maschere nutrienti per i capelli e per tutte le donne che vogliono prevenire le smagliature nel caso di una gravidanza.

Una crema idratante a base di olio di mandorle dolci è infatti un perfetto rimedio per rendere tonica elastica e super idratata la pelle.. prevenendo così numerosi inestetismi come le rughe o le smagliature.

Oggi vi proponiamo una ricetta semplicissima per fare in casa una crema per il corpo a base di olio di mandorle, naturale, nutriente, antismagliature e 100% naturale.

Vediamo insieme come prepararla

INGREDIENTI

200 cc di acqua;

20 cc di olio di mandorle biologico

20g di cera d’api grattugiata, che darà consistenza alla nostra crema.

PROCEDIMENTO

Iniziamo facendo sciogliere in un pentolino a bagnomaria la cera d’api, una volta sciolta si incorpora mescolando l’olio di mandorle dolci finchè il composto non diventa omogeneo.

Lasciamo raffreddare leggermente il composto, ma non troppo altrimenti la cera si indurisce e il composto diventa inutilizzabile.

A questo punto versiamo il composto ancora tiepido all’interno di un frullatore, aggiungere l’acqua e frullare.

La crema è gia pronta all’uso.

Prima di quest’ultimo passaggio si può volendo aggiungere qualche goccia di olio esseziale del profumo che più si preferisce, ma se la crema volete utilizzarla sui bambini è preferibile non inserire oli essenziali che potrebbero essere troppo forti per le delicate pelli dei bambini.

Conservare la crema in un barattolo di vetro chiuso preferibilmente in frigorifero ( durerà fino a 4 mesi se tenuta in frigo, ma dato che non contiene conservanti è preferibile consumarla entro 4-5 settimane per non perderne tutte le proprietà benefiche.)