Articoli

PREPARARE LA PELLE ALL’ESTATE CON L’OLIO DI RISO

Oggi vogliamo parlarvi dell’olio di riso, delle sue proprietà e di come può aiutarvi a preparare la pelle all’estate. Estremamente versatile nel suo utilizzo, sicuro su ogni tipo di pelle e decisamente più economico rispetto ad altri tipi di olio, l’olio di riso ( quello puro e Bio si intende!) è un ottimo alleato per risolvere numerosi problemi di pelle e capelli. Imparando a sfruttare al meglio le sue virtù si possono ottenere capelli, viso e pelle del corpo sempre perfetti.

L’olio di riso è conosciuto da secoli per le sue proprietà idratanti ed emollienti, svolgendo una potente azione nutriente può essere utilizzato sul viso per favorire la corretta idratazione oppure su tutto il corpo, specialmente prima dell’esposizione solare e nel momento immediatamente successivo, per prevenire problemi di pelle screpolata. L’olio di riso è anche in grado di rallentare l’invecchiamento cellulare e protegge la pelle dalle radiazioni solari, per questo i cosmetici a base di olio di riso sono particolarmente indicati per il trattamento della pelle nel periodo estivo. Un’altra proprietà che lo rende un prodotto fantastico per il periodo estivo è quella lenitiva, infatti è in grado di dare sollievo alla pelle irritata o scottata dal sole. Ultimo, ma non meno importante, l’olio di riso è anche un potente elasticizzante per la pelle, indicatissimo quindi per la prevenzione e la cura delle smagliature pre e post gravidanza.

 

Abbiamo visto quindi che le proprietà cosmetiche dell’olio di riso lo rendono un ottima base cosmetica per il periodo estivo, essendo in grado di nutrire e preparare la pelle alle esposizioni solari. La ricetta che vi proponiamo oggi è quella di uno SCRUB per il corpo a base di olio di riso, ottimo per pulire la pelle e nutrirla, ma può essere usato anche dopo la ceretta per lenire ed idratare la pelle appena sottoposta a stress. Vediamo insieme come prepararlo.

 

INGREDIENTI

100ml di olio di riso Bio

4 cucchiai rasi di zucchero

1 cucchiaio raso di bicarbonato

1/2 cucchiaio di miele

 

PROCEDIMENTO

Prendi una ciotola e versa uno alla volta gli ingredienti mescolandoli fino ad ottenere un composto omogeneo. Copri la ciotola con la pellicola trasparente, lo scrub è subito pronto all’uso. Applicalo il giorno dopo la ceretta massaggiando la pelle facendo assorbire l’olio e risciacqua per togliere i residui di zucchero. In questo modo avrai la pelle nutrita, e se lo applichi regolarmente eviterai che si formino fastidiosi peli incarniti e la follicolite.

 

L’olio evo per idratare la pelle

L’olio d’oliva, orgoglio della cucina mediterranea, vanta oltre che alle ben note proprietà nutrizionali, anche numerose proprietà cosmetiche. Essendo inoltre un prodotto tipico della nostra penisola rappresenta un grande esempio di scelta cosmetica a basso impatto ambientale.

Le sue caratteristiche nutrizionali lo rendono un prodotto indispensabile per una dieta sana ed equilibrata, ricco di acidi grassi, fitosteroli, squalene e vitamina E, è infatti un olio eccellente per l’alimentazione.

Dal punto di vista cosmetico vanta proprietà simili all’olio di avocado o all’olio di argan. L’olio d’oliva possiede spiccate proprietà antiossidanti ed è in grado di prevenire gli effetti dell’invecchiamento cutaneo come rughe, perdita di tono e di elasticità della pelle e macchie scure.

La grande capacità emolliente dell’olio d’oliva lo rende in grado di contrastare la perdita d’acqua dell’epidermide, mantenendola idratata e morbida. Oltre a queste svolge anche un’importante azione lenitiva e riparatrice, caratteristiche che lo rendono un ottimo rimedio per trattare pelli secche e screpolate e per nutrire i capelli sfibrati o secchi.

L’olio d’oliva è un ingrediente sicuro che si può utilizzare tranquillamente durante la gravidanza, l’allattamento e per la cura della pelle dei neonati.

Oggi vediamo insieme come creare un’ottima crema idratante per la pelle a base di olio d’oliva, che potrete utilizzare in tutta sicurezza.

INGREDIENTI

80 gr di olio extravergine di oliva

7 gr di cera d’api

5 gocce dell’olio essenziale di lavanda ( o del gusto che più si preferisce,facoltativo)

PROCEDIMENTO

Premetto che l’uso dell’olio essenziale di lavanda per questa ricetta è facoltativo, noi ne consigliamo l’utilizzo perchè l’olio d’oliva ha un profumo intenso e soprattutto se la crema la si usa per i bambini l’uso di un olio essenziale per esempio alla lavanda ne smorza l’intensità e ne conferisce un gradevole aroma.

Per iniziare scaldiamo la cera d’api all’interno di un pentolino a bagnomaria, dopo circa un minuto aggiungere l’olio d’oliva mescolando, quando il composto risulterà omogeneo trasferirlo in un vasetto di vetro.

Si conserva per circa 3 mesi in frigorifero.

Una scelta Bio

Oggi è più diffusa una consapevolezza che spinge un numero in costante crescita di persone a fare una scelta biologica in campo alimentare, sempre più persone scelgono quindi di nutrirsi con alimenti naturali e certificati, evitando quindi cibi e bevande che potrebbero essere dannose per la nostra salute. Avere cura del proprio corpo partendo dal sapere bene cosa mangiamo è fondamentale, altrettanto importante di ciò che ingeriamo attraverso la bocca è ciò che introduciamo nel corpo attraverso l’epidermide.
Una nuova consapevolezza è quella di poter scegliere biologico e naturale anche in campo cosmetico; la BIO COSMETICA si sta infatti diffondendo sempre di più.

Ma di cosa stiamo parlando? Che cos’è la cosmetica naturale?
I bio cosmetici sono tutti i prodotti per la cura del corpo, dalle creme ai saponi, dagli shampoo ai solari, dai trucchi alle creme per pannolini, creati con ingredienti 100% naturali e totalmente privi dei tanto discussi PARABENI e per questo sicuri e privi di controindicazioni per la salute di tutti.
Nei cosmetici di uso comune sono quasi sempre presenti queste sostanze chiamate parabeni, ovvero delle combinazioni di acido p-hydroxybenzoico, che vengono usati come conservanti, prolungando nel tempo l’integrità dei prodotti stessi, sono infatti in grado di contrastare la formazione di lieviti, muffe e batteri all’interno dei cosmetici.
Utilizzare quotidianamente prodotti che contengono queste sostanze significa assorbirle.
Non è ad oggi accertato che l’assimilazione di queste sostanze provochi danni al corpo umano, ma una ricerca inglese, guidata da Philippa Darbre, pubblicata nel 2004 ipotizzava una relazione tra i parabeni applicati topicamente assieme al cosmetico ed la comparsa del tumore al seno.
Oggi qusta ricerca è oggetto di forte dibattito scientifico, non vi è la conferma che siano realmente dannosi, ma il nostro consiglio, nel dubbio,è quello di evitarne l’uso specialmente per i bambini. Scegliere di utilizzare cosmetici naturali porta, a prescindere dal fatto che i parabeni siano o meno cancerogeni, non pochi vantaggi per la salute di adulti e bambini.

I cosmetici certificati BIO sono a base di ingredienti al 100% naturali, utilizzandoli si ha la certezza di non entrare in contatto con sostanze chimiche; poichè nessun ingrediente contenuto in questi prodotti è stato trattato con fertilizzanti o agenti chimici. Come abbiamo già detto non contengono parabeni, e sono quindi spesso privi di conservanti ( solo in alcuni vengono utilizzati conservanti naturali) pertanto hanno una minor durata nel tempo che garantisce la vendita solo di prodotti freschi. Un altro vantaggio che si ha ad utilizzare i cosmetici biologici è che difficilmente irritano o rovinano la pelle o i capelli e soprattutto non creano quasi mai allergie o irritazioni come spesso accade con le sostanze sintetiche coloranti e dei conservanti chimici.
In media un cosmetico naturale contiene circa il 50% in più di vitamine, minerali ed altri micronutrienti rispetto a quelli trattati chimicamente, e quindi apportano un reale benessere, non solo apparente come la maggior parte dei prodotti comuni.
Un altro buon motivo per scegliere Bio è la vasta scelta che propone oggi il mercato, esistono moltissimi siti o negozi dove è possibile acquistare prodotti garantiti e certifcati.