La riconosci per la testa bianca come la neve. Ma appena si avvicina ti colpisce per le enormi dimensioni. Immagina un uccello più grande di un tavolo da cucina con artigli grandi almeno quanto la tua mano…

Zampe assassine
Siccome molti carnivori come leoni e lupi, uccidono le loro prede usando le zampe, tutti ci aspetteremmo che un’aquila usasse il suo becco forte e affilato. Invece il becco serve all’aquila solo a mo’ di coltello e forchetta per fare a pezzettini il cibo. La vera arma di questo fantastico uccello sono quindi i suoi artigli gialli ed affilati come rasoi. Appena l’aquila di mare ha bloccato la preda designata con le sue super zampe puoi star certo che non le sfuggirà più. Per essere sicura che gli artigli non facciano male ai suoi piccoli, l’aquila adulta si muove nel nido con le zampe chiuse. Occhio d’aquila L’aquila pescatrice ha una vista strepitosa – molto più potente della tua! Se tu volassi in un piccolo aeroplano a due chilometri d’altezza e provassi a guardare in basso riusciresti a malapena a distinguere la terra dall’aquila alla stessa altezza, riesce a vedere un pesce sotto il pelo dell’acqua! Adesso hai capito cosa vuol dire “una vista d’aquila”!
aquila2
Ogni tanto, le coppie d’aquile in cova danzano in cielo proprio come se stessero pattinando fra le nuvole. Cacciatrici dalla vista acuminata, volatili leggiadri con un nido irraggiungibile! Problemi in famiglia Le giovani aquile, quando sono ancora nel nido corrono un gran rischio. Qualche volta, infatti, il pulcino più grosso può uccidere a colpi di becco gli altri fratelli sotto gli occhi dei genitori.

Perchè non fanno qualcosa per i loro piccoli? Gli studiosi che questi “fratellicidi” possano essere utili alla sopravvivenza della specie. Infatti, se il cibo è sufficiente per un unico pulcino la cosa migliore è che tutto il cibo vada ad un piccolo solo, così questo avrà maggiori probabilità di sopravvivenza. Per i genitori è quindi meglio avere un unico figlio sano e robusto piuttosto che tre figli morti per la fame. Quanto può esser grande il nido di un aquila di mare? Alcuni nidi possono diventare grandi quanto una casa ad un piano e pesare quanto un giovane elefante! Guarda chi si vede! Dopo il cibo, la cosa che più attira un’aquila di mare è un’altra aquila di mare. Forse è per questo che gli adulti hanno una testa ed una coda così visibili: in questo modo riescono ad individuarsi con gran faciliàˆ anche a grosse distanze. Ciò potrebbe anche spiegare l’usanza che hanno le aquile di rimanere in avvistamento in prossimità del nido, ben evidenti su pali o rami. Qualunque aquila che si trovi a passare di li per caso potrà capire in un batter d’occhio che la zona è occupata e che è meglio star alla larga. Unite per l’inverno Le aquile sono molto forti e non temono il freddo invernale però se il lago gela non possono sopravvivere. Queste aquile hanno, infatti, bisogno di molta acqua con tanti pesci e anatre da cacciare. Allora, quando i piccoli hanno solo pochi mesi, è facile che si spostino con i loro genitori verso zone più calde, generalmente verso il sud o verso la costa pacifica. In queste occasioni le aquile diventano molto più socievoli e qualche volta si riuniscono in grossi gruppi rumorosi nelle vicinanze della zone più ricche di cibo. Il pasto invernale è a base di salmoni, i loro pesci preferiti.