La nutria è un Mammifero, appartiene alla famiglia dei Roditori. Vive e si accoppia lungo le rive dei laghi o dei fiumi ma, raramente la possiamo trovare anche nelle zone salmastre. E’ una brava nuotatrice, e può stare sott’acqua anche 5 minuti. Ha il pelo è morbido e di colore castano.

E’ molto simile ad un grosso topo, può essere lunga dai 40 ai 60 cm per circa 7-10 kg di peso. Ha la testa grossa e un muso corto, la coda è lunga da 30 ai 45 cm. Le zampe sono corte a cinque dita e quelle posteriori sono provviste di membrana natatoria.

Ogni anno una nutria ha 1 o 2 nidiate, la gestazione è di 4 mesi circa e nascono dai 2 ai 6 piccoli che alla nascita pesano dai 50 ai 200 grammi rivestiti di pelo e con occhi aperti. Possono nuotare già 24 ore dopo la nascita.

La nutria si nutre prevalentemente di radici, tuberi, foglie e chicchi di cereali, ma mangia anche la carne e il pesce, molluschi e perfino di giovani anguille. Ha l’abitudine di mangiare aiutandosi con le zampe anteriori, mangia appoggiata sui gomiti, oppure seduta sugli arti posteriori; bagna il cibo, prima di ingerirlo e spesso si riempie la bocca con la maggior quantità di erba possibile e poi corre a bagnare il tutto nell’acqua.

Per trovare il cibo è capace di immergersi sul fondo, da dove strappa le piante per portarle alla superficie per masticarle comodamente.