italia_clima_ispra

IL CLIMA
L’Italia presenta una notevole varietà di climi locali che però possiamo raggruppare in tre tipi fondamentali:
> climi di montagna,
> clima continentale,
> climi mediterranei.

I climi di montagna sono tipici delle zone alpine e appenninici; sono caratterizzati da forti escursioni temiche anche giornaliere, le piogge sono abbondanti e così le nevicate.

Il clima continentale e quello tipico della pianura Padana con una forte escursione termica annuale, pari a circa 20 °C. Le piogge sono abbondanti in primavera e autunno e scarse in estate e inverno. Il clima della pianura Padana varia in funzione della distanza dal mare.

I climi mediterranei sono inflienzati dal mare e sono di quattro tipi:
– caldo in estate e mite durante l’inverno in Liguria e Toscana settentrionale;
– piovoso in inverno e caldo in estate nel versante tirenico e ionico;
– caldo-secco in estate nel basso Adriatico;
– clima delle isole, con esati calde, aride e molto lunghe con inverni molto brevi e umidi. Le pigge sono rare