Cavallo del Sarcidano
Atlante delle razze di Cavalli – Razze italiane
Origini e attitudini
E’ tra le razze più antiche della Sardegna. La zona di origine è nella provincia di Nuoro, comune di Laconi, altopiano del Sarcidano. Il Registro Anagrafico del Cavallo del Sarcidano è gestito dall’Associazione Provinciale Allevatori di Nuoro. Dal temperamento vivace e ben rispondente all’ammansimento, è adattabile ai principali sport equestri. Rustico e frugale.Attualmente un gruppo di cavalli del Sarcidano è allevato dall’Amministrazione comunale di Laconi presso la foresta Funtana e‘ Mela. Un secondo gruppo è di proprietà della famiglia Piseddu di Laconi che li alleva sull’altopiano del Sarcidano; infine un terzo gruppo viene allevato presso il centro di allevamento “Foresta Burgos” dell’Istituto Incremento Ippico della Sardegna.
Caratteri morfologici
Tipo: mesomorfo.
Mantello: baio e sauro, raramente grigio.
Altezza al garrese (a 30 mesi):
– maschi 125 – 145 cm
– femmine 115 – 135 cmTesta: profilo rettilineo, un po’ pesante, leggermente carica di ganasce; fronte larga; orecchie regolari molto mobili; occhi grandi ed espressivi; narici grandi e mobili.
Collo: muscoloso attaccato alla testa in modo un po’ grossolano; ben attaccato alla spalla; abbondante criniera.
Spalla: poco inclinata; di media lunghezza.
Garrese: abbastanza rilevato, ben collegato al collo e alla spalla.
Groppa: tendenzialmente corta, ma abbastanza ben muscolata.
Petto: muscoloso.
Torace: ben sviluppato e profondo.
Arti: solidi e brevi.
Articolazioni: solide e ampie.
Andature: vivaci e sicure.
Appiombi: abbastanza regolari.
Piede: tendente al cilindrico con unghia solida.