Caratteristiche e utilità del bump painting

Bump painting”: letteralmente, “disegnare sul pancione”.

Si tratta di una pratica molto diffusa al giorno d’oggi soprattutto all’interno dei corsi preparto in cui è possibile ottenere tutti i vantaggi di questa attività sia dal punto di vista estetico, sia sotto il profilo del legame affettivo e familiare che viene rafforzato grazie a questa pratica.
La crescita del pancione in gravidanza è vissuta per lo più in maniera positiva, perché rappresenta l’avvicinarsi del lieto evento che cambierà per sempre la vita della futura mamma; dal punto di vista estetico però il pancione può far sentire la donna meno attraente, soprattutto verso gli ultimi mesi della gravidanza, quando il diventa sempre più evidente.
Il bump painting ha, da questo punto di vista, una grande utilità: effettuare dei disegni sul pancione aiuta, infatti, la gestante a entrare in confidenza con le nuove forme, diminuendo la sensazione di non essere bella ed attraente durante la gravidanza. L’aspetto ludico di questa pratica favorisce anche un maggiore senso di consapevolezza dei cambiamenti che il corpo deve affrontare in questo periodo così delicato.
Dal punto di vista estetico, il bump painting è un metodo per vivere meglio la presenza ingombrante del pancione, spostando l’attenzione sulla possibilità di decorarlo e renderlo un vero e proprio ornamento che le faccia sentire più belle e valorizzate.
Un’altra caratteristica importante relativa a questa attività, che esula da quella meramente estetica, è determinata dalla possibilità di consolidare il legame con il proprio compagno o marito e con i figli più grandi: infatti, in molti corsi preparto si prevede anche la partecipazione della famiglia della gestante, in cui è possibile divertirsi insieme e svolgere quest’attività consolidando il legame familiare e di coppia.
Dal punto di vista individuale, la gestante può ottenere un vantaggio importante che è la possibilità di rilassarsi: il tocco leggero dei pennelli morbidi a contatto con la pelle del pancione assomiglia ad un dolce massaggio che porta una sensazione di rilassamento non solo alla mamma, ma anche al bimbo. In questo modo si rafforza anche il legame con il bambino che porta in grembo, imparando a prendere coscienza di ciò che comporta la gravidanza sia dal punto di vista dei cambiamenti del corpo, sia sotto il profilo del legame con il bebè.
Il bump painting – pratica imparentata con il body painting, che però non si concentra su una zona specifica del corpo – non è pericoloso: è sufficiente scegliere apposite colorazioni per svolgere questa attività, che sono prive di sostanze tossiche, e si possono ottenere anche a casa con coloranti alimentari, amido di mais, acqua e crema idratante.
Se stai cercando un corso preparto in cui svolgere questa attività nella tua città, vai su Ok Corso Preparto: il motore di ricerca numero 1 per i corsi preparto in tutta Italia!

A cura di: Ufficio Stampa Ok Corso Preparto

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento